Omaggio ai record del Nürburgring

29/03/2018 16:00

Da sabato 31 marzo 2018, al Museo storico Alfa Romeo di Arese è in programma una mostra temporanea dedicata ai successi conseguiti dal marchio sul circuito del Nürburgring: dalle auto più veloci di oggi ai trionfi storici di Caracciola, Nuvolari, De Adamich e Larini.

In mostra le auto recenti che hanno ottenuto i migliori risultati nelle rispettive categorie, a cominciare da Stelvio che nel settembre 2017 si è aggiudicato il titolo di SUV più veloce del mondo stabilendo il nuovo record di categoria.

Un itinerario all'interno del museo collega idealmente i record odierni a quelli della storia Alfa Romeo: dalla vittoria di Rudolf Caracciola nel 1932 con una Gran Premio Tipo B poco più che debuttante e già imbattibile, all'impresa di Tazio Nuvolari nel 1935; dalla Giulia Sprint GTA di Andrea De Adamich che nel 1966 porta per la prima volta il tempo di una Turismo di soli 1570 cc sotto i 10 minuti, fino alla straordinaria vittoria di Larini che nel 1993 si aggiudica il DTM grazie proprio alle 98 curve del Nürburgring. E tanto altro ancora.


condividi su

condividi su

LA MACCHINA DEL TEMPO
MUSEO STORICO ALFA ROMEO

STAFF DEL MUSEO NOTE LEGALI WEB CREDITS PRIVACY POLICY COOKIE POLICY
@Copyright 2015